Partecipazioni Cedute

 

 

Générale de Santé

Fondata nel 1987, Générale de Santé ("GDS") è una società quotata al Mercato Eurolist di Parigi e leader nel settore della sanità privata in Francia. GDS raggruppa, complessivamente, 75 cliniche. Nel 2013, GDS ha fatto registrare ricavi pari a 1,9 miliardi di Euro e il Margine operativo lordo è stato pari a 226 milioni di Euro.

DeA Capital tramite la propria società interamente controllata DeA Capital Investments S.A., ha acquisito nel 2007 una partecipazione con un investimento di Euro 347 milioni, pari al 43% del capitale sociale, di Santè S.A. (“Santé Luxembourg”), controllante direttamente e attraverso Santè Developpement Europe S.A.S. (“SDE”) di GDS.
Tra gli altri investitori in Santè figuravano Antonino Ligresti attraverso la Santé Holding Srl. e Mediobanca.

A ottobre 2014 Santé SA ha ceduto l’83,43% di Générale de Santé a Ramsay Health Care e Crédit Agricole, al prezzo di 16,75 euro per azione, cum dividendo.
Per effetto dell’operazione, gli acquirenti lanceranno un’offerta pubblica di acquisto sull’intero capitale sociale di Générale de Santé secondo quanto previsto dalla normativa francese.

Santé e SDE hanno incassato complessivamente circa 788 milioni di Euro incluso il dividendo, che in parte saranno utilizzati per rimborsare i debiti finanziari delle due società, in parte per la distribuzione di liquidità ai soci. L’incasso netto stimato per DeA Capital, per effetto dell’operazione, sarà pari a 170 milioni di Euro circa.

www.generale-de-sante.fr

 

Video di Générale de Santé

 

Sigla Credit

Sigla è specializzata in prestiti personali e cessione del quinto dello stipendio (CQS), proponendosi come operatore di riferimento per il servizio finanziario alla famiglia, operando su tutto il territorio italiano prevalentemente attraverso una rete di agenti.

L’offerta di prodotti è stata integrata nel corso del 2010 con l’attività di servicing per Non Performing Loans di tipo unsecured (prestiti personali e carte di credito).

La quota di partecipazione che DeA Capital deteneva nella società era pari al 41,4% circa per un investimento complessivo di 44,4 milioni di Euro.

DeA Capital ha co-investito con Palamon Capital Partners LP, un fondo di private equity, che detiene la rimanente quota di Sigla. La corporate governance e i meccanismi di uscita dei soci sono regolati da un patto parasociale.

A dicembre 2017 è stata perfezionata la cessione da parte della propria partecipata Sigla Luxembourg S.A. delle quote da quest’ultima detenute in Sigla e SiCollection (entrambe al 100%) ad Alchemy Special Opportunities Fund. L’operazione ha comportato per la stessa DeA Capital un incasso pari a circa 11,5 milioni di Euro.

 

www.siglacredit.it